Dolci

Tra i dolci tipici vetrallesi natalizi troviamo: la nociata, i tozzetti e il pan pepato.

La nociata è un dolce composto soltanto da due ingredienti: miele e noci. Ma la preparazione ha bisogno di estrema cura affinché venga una nociata perfetta. A guarnire il tutto, foglie d’alloro che costituiscono l’incarto tradizionale del dolce e conferisce una gradevole nota aromatica.

La nociata, foto di “Panificio Diotallevi Roberto e Anna”

I tozzetti possono trovarsi tutto l’anno nei forni del paese, tuttavia vengono considerati dolci tipici natalizi. L’ingrediente principale è la nocciola dei Monti Cimini.

Tozzetti prima della cottura in forno. Foto di “Panificio Diotallevi Roberto e Anna”

Il Panpepato è composto principalmente da frutta secca (noci, mandorle, nocciole) unite dal miele, canditi, cioccolato, noce moscata e pepe nero.

Panpepato, foto di “Panificio Diotallevi Roberto e Anna”

Tra i dolci tipici a Vetralla non può mancare la pizza di Pasqua dolce. Ogni famiglia conserva gelosamente la propria ricetta, per questo motivo esistono tante varianti. La preparazione richiede moltissimo tempo per la lievitazione che in alcune ricette può durare fino a 36 ore, tuttavia è inconfondibile il profumo degli aromi tipici di questo dolce. E’ utilizzata sia come dolce, ma soprattutto per la colazione della mattina di Pasqua accompagnata da salumi.

Pizza di Pasqua, prima e dopo la cottura. Foto di “Panificio Diotallevi Roberto e Anna”

Le pesche possiamo trovarle tutto l’anno nei forni e pasticcerie vetrallesi. Gli ingredienti principali sono il cioccolato e Alchermes.

Pesche, foto di “Panificio Diotallevi Roberto e Anna”

Le ciambelline con il vino si preparano facilmente senza bisogno di misurare gli ingredienti (l’unità di misura in genere è il bicchiere). Gli ingredienti sono vino, olio, zucchero e farina quanto basta.